domenica 1 gennaio 2012

Corso di Tarocchi alla Libreria Roma a Gennaio

La Libreria Roma informa che nel mese di gennaio ha inizio il corso di Tarocchi. Per chi fosse interessato sono ancora aperte le iscrizioni.

I Tarocchi sono una raccolta di simboli, immagini emblematiche che vengono dal profondo, piene di colori, di figure e di numeri, capaci di risvegliare qualcosa in noi. Ciascun Tarocco è Strumento di riflessione sulla propria vita personale, un aiuto per la meditazione, un modo di comunicare con il proprio Essere. Sono uno specchio profondo, occulto, eterno per l'introspezione e la conoscenza di se stessi, degli altri, del mondo circostante.

L'io individuale è un insieme di emozioni, relazioni, affetti che scaturiscono non solo dalla propria realtà familiare e sociale, ma anche dagli stimoli che cultura, religione, storia contribuiscono a crearne l'identità.
Ognuno di noi eredita, riceve un'impronta biologico-emozionale che molto spesso diviene un'invisibile ragnatela che ci costringe ad essere ciò che desidera la famiglia e la società e di cui siamo anche gli artefici. Trappola che non comprendiamo, che non siamo coscienti di vivere e che produce insoddisfazioni e conflitti.
La comprensione di queste dinamiche è il primo passo verso la guarigione e ci invita a cercare con tutte le nostre energie di essere quello che si è.

Qui interviene l'atto terapeutico del Tarocco che funge da elemento archetipo, mettendoci in comunicazione con l'inconscio. Il tarocco, attraverso il suo simbolismo c'insegna ad interpretare un linguaggio che possediamo ma che non riusciamo più a comprendere. Diviene una traccia che ci aiuta a ristabilire l'equilibrio, ad ascoltare nuove informazioni e ad illuminare il nostro sentiero senza più incorrere negli stessi errori, nelle stesse dinamiche dolorose.

Il tarocco diviene faro per guidare l'individuo fuori dai continui giri ossessivi di pensiero o di azione per condurlo verso la piena e reale comprensione del suo sé, diviene Arte terapeutica, che serve a curare e liberare. Guarire significa “DIVENTARE SE STESSI”.

La lettura dei tarocchi si fa arte dove i dettagli e colori si mescolano, per dare, con la collaborazione del consultante, un ritratto che parte dal passato fino al minuto stesso della consultazione.Una volta fissato il passato, quando il consultante sa da dove viene, si può sapere dove è e dove và, le possibilità che gli si aprono e che dipendono dalla sua volontà di agire o di non agire in questa o quella direzione. Una volta stabilito, si può agire su questo ritratto: equilibrarlo, cambiare posizione alle lame, rendere positivo ciò che si presenta come negativo, agire su un destino che è in gran parte una trappola psicologica. La presa di coscienza conferita dai Tarocchi agisce come uno Specchio dello Spirito.

Libreria Roma
p.zza A.Moro 13
70122 Bari
tel/fax 0805211274