domenica 4 dicembre 2011

Dal 13 al 17 dicembre la Settima edizione del Saturno IFF [di Carlo Coppola]

da http://www.lsdmagazine.com/dal-13-al-17-dicembre-la-settima-edizione-del-saturno-iff/9162/

Saturno IFFSotto l’Alto Patrocinio del Presidente della Repubblica dal 13 al 17 dicembre di svolgerà a Frosinone la Settima Edizione del Saturno International Film Festival. A presiederlo un vero maestro del cinema italiano Giuliano Montaldo, coadiuvato alla vicepresidenza dalla nota produttrice Mariella Li Sacchi.
Questo Festival rappresenta un unicum in Italia poiché affronta il rapporto fra il cinema e la storia (antica, moderna e contemporanea). Nell’ambito del Saturno IFF, il cinema diventa, infatti, uno strumento educativo per la conoscenza e per la riflessione sul passato, alimentando e spronando l’attenzione verso la memoria storica declinata nei più vari aspetti. Come insegna Cicerone, che di quelle zone era originario, la Storia è indispensabile per qualsivoglia comprensione del presente, quanto alla costruire del futuro libero e condiviso.
La Storia raccontata attraverso le attività e gli eventi del Saturno IFF si propone di essere Storia Universale, storia politica ed economica, culturale ma anche la storia delle tradizioni, intese nella loro massima espressione tra cui modi di vivere e di esprimersi, usi e costumi dei diversi territori.
Evento principale sarà quest’anno: Cinema e musica in Italia
La settima edizione del Saturno IFF, si sviluppa attorno al tema dell’Italia che canta, e affronta vari repertori di immagini della televisione degli anni 60  fino a “videoclip”. Una maniera alternativa di creare e condividere la memoria storica, che in questo caso è storia di uomini e donne nelle loro autentiche passioni e nella vita quotidiana, tracciando sul grande scherno un amarcord, reale e non patinato, delle speranze e delle aspettative almeno di due generazioni.
Gli eventi in programma sul rapporto tra cinema e musica ruota si configurano in 3 tappe che occuperanno i pomeriggi e la sera dei giorni 14, 15 e 16 dicembre, a questa sezione corrisponderà quella dei cosiddetti “musicarelli” che occuperà tutte le mattine del festival.
Il mercoledì 14 dicembre sarà dedicato alla Musica napoletana tra radio e cinema.
Un incontro aperto al pubblico, con la partecipazione di Carlo Luglio (regista di Radici), di Fabio Maiello(giornalista e saggista) e di Marilisa Merolla, autrice del volume Rock’n'roll Italian Way (sul tema della propaganda americana a Napoli e modernizzazione nell’Italia tra 1954 e 1964). Tra i film proposti ancheRadici con Enzo Gragnaniello e Passione di John Turturro.
La giornata del 15 dicembre è dedicata in modo monografico al fenomeno dei musicarelli, ovvero quel sottogenere di film della Commedia Italiana realizzati negli anni ’60 partendo dai grandi successi delle canzoni nazional popolari del momento. Dopo la proiezione di una compilation di spezzoni di musicarelli, ci sarà l’incontro con il pubblico a cui prenderanno parte alcuni dei protagonisti, di quei lavori spesso maltrattati da una certa critica di parte ed oggi per molti versi rivalutati.
Infine la giornata di venerdì 16 dicembre sarà dedicata all’opera rock Il poliedro di Leonardo, pellicola del 1989, realizzata da Filippo Mileto e Vittorio Giacci e con gli effetti speciali del grande Vittorio Rambaldi che intervverà con i registi e i produttori di allora in un dibattito al termine della proiezione.
Tra gli altri eventi in programma nella Settima Edizione del Saturno IFF tre a nostro avviso davvero imperdibili:
1° Ecomafie
Un altro argomento che il festival ha già affrontato e che riproponiamo è il tema della legalità quest’anno riproposto attraverso due incontri. Il primo, martedì 13 dicembre, un dibattito sulle ecomafie, alla presenza diDon Luigi Merola e con la partecipazione delle Associazioni Libera di Don Ciotti, Libera di Casal di Principe, Le Terre di Don Peppe Diana di Casal di Principe e Libera di Frosinone.
Per l’occasione verranno proiettati due film documentari: La pedata di Dio e Biùtiful cauntri. Il secondo, che avverrà nel pomeriggio di sabato 17 dicembre, è più legato al cinema. E’ infatti un incontro con il registaGiuliano Montaldo a proposito del suo ultimo film, L’industriale interpretato tra gli altri da Carolina Crescentini, Pierfrancesco Favino, Eduard Gabia, Francesco Scianna.
2° evento speciale è il Tributo a Tina Lattanzi
Nata ad Alatri nel 1897 come Annunziata Costantini, per trent’anni è stata la regina delle voci del doppiaggio, avendo prestato la sua alle più famose dive di Hollywood, dalla leggendaria Greta Garbo a Marlene Dietrich alle non meno popolari Joan Crawford, Bette Davis, Greer Garson, Mirna Loy, Rosalind Russell, Rita Hayworth. L’incontro con la grande doppiatrice ciociara, che avrà luogo sabato 17 dicembre, è curato Marialisa Lisi, e vedrà la partecipazione di autorevoli esperti, Enrico Lancia, Ernesto G. Laura, Massimo Cardillo e Pino Pelloni. Previsti anche una serie di contributi cinematografici.
3° evento riguarda poi il tema: La citta’ con mura poligonali. Nuove scoperte
Conferenza del ricercatore Ornello Tofani sulle famose mura di Alatri, con proiezione di immagini animate delle sue scoperte. Interverranno Margherita Cioppa e Leonardo Malentacchi.