lunedì 20 aprile 2009

Richiesta di rettifica della notizia pubblicata da G. Foschini

Mi chiamo Carlo Coppola e sono autore del soggetto cinematografico e sceneggiatore del cortometraggio "Una Passeggiata Invernale" di cui Andrea Costantino avrebbe dovuto curare regia e produzione, oggetto del suddetto articolo.
Nello scritto non viene nemmeno citato il mio nome in quanto autore, ma visto che mi si accusa indirettamente di plagio, ritengo il pezzo ingiurioso nei miei confronti. Il Foschini, non solo non si è premurato di fare una indagine accurata e cercare riscontro alle notizie a lui pervenute, ma ignora anche l'esistenza di un documento ufficiale pervenuto anche all'Apulia Film Commission tramite raccomandata, in cui il produttore del film I Vesuviani di Mario Martone dichiara che, dopo la lettura della sceneggiatura da me scritta, non è stato ravvisato "nè rischio di plagio nè similitudini stilistiche".
Mi chiedo quindi come, ancora, chicchessia possa pronunciarsi in merito dopo una tale dichiarazione (che sono pronto ad allegare).
Ricordo infine a chi mi indica con disprezzo quale "signor Coppola" che dopo una Laurea, un dottorato, un master, un corso di perfezionamento e una scuola di specializzazione abilitante all'insegnamento
Carlo Coppola si è rotto il cazzo di essere chiamato "signor Coppola", e legalmente anche la qualifica di dott. Coppola è inesatta. Sarebbe più corretta la dicitura di prof. Coppola.
Il prof.
Coppola precisa, inoltre, che qualsiasi accusa di plagio è stata esclusa da una dichiarazione del dott. Giorgio Magliulo, produttore del film "I Vesuviani" di Mario Martone che dopo aver letto e vagliato il mio lavoro ha inoltrato alla Fondazione Apulia Film Commission una dichiarazione scritta e firmata escludente qualsiasi "rischio di plagio" ed anche "similitudine stilistiche".
Chiunque parli ancora di rischio di plagio dopo una tale dichiarazione o plagio, addirittura, è passibile di accusa di diffamazione!

Cordialmente

Carlo Coppola