lunedì 25 giugno 2007

Divina Liturgia Armena a Martina Franca

Sabato mattina, alle 11:00, l’associazione culturale Italarmena - “Sant’Andrea degli Armeni”, recentemente costituita a Martina Franca (Ta) e presieduta da Edouard Tateossian, ha celebrato nel settecentesco oratorio della Confraternita Immacolata dei Nobili, una messa in rito armeno in suffragio vittime del genocidio perpetrato dal governo turco nel 1915.
Per l'occasione l’Arcivescovo metropolita di Taranto, mons. Benigno Luigi Papa, ha accordato il proprio patrocinio; il sindaco di Martina Franca, Franco Palazzo ha assicurato l’adesione della sua amministrazione.
La Divina Liturgia è stata officiata da Mons. Antoine Mikael Mouradian, procuratore del Patriarcato Armeno Cattolico presso la Santa Sede, assistito tra gli altri da Robert Attarian vicepresidente della Comunità armena di Roma e portavoce della stessa, e da alcuni seminaristi del Pontificio Collegio Armeno di Roma.
L’associazione Italarmena considera questo incontro religioso come eccezionale viatico per il suo ricco programma di attività, tesa alla conoscenza ed alla diffusione della millenaria cultura armena, nonché al recupero ed al restauro, nel centro storico di Taranto, dell’antica Chiesa di Sant’Andrea degli Armeni.