martedì 1 maggio 2007

E' 1° Maggio fai Festa per il Lavoro... (se ne hai uno)... con pensieri sul Mobbing!!!

Primo Maggio
fatti coraggio
...se cadi dall'impalcatura o in un micidiale ingranaggio
cerca non morire nell'atterraggio!
...se davvero non ci riesci
a te il merito della vita che hai dato!
Bravo! Sarai un numero di matricola,
un cartellino in meno ad essere timbrato.
Il tuo sangue versato sarà presto
lavato con pompe e idranti
le stesse che servono a disperdere i manifestanti.
E nessuno si oppone a questo lavoro?
C'è sempre retorica in rosso e in nero
in argento ed in oro?
...se tu come me
non trovi da lavorare
...se chi non merita ti fa ostruzione
impara anche tu ad usare le sue stesse armi
combatti guerriglia e non far barricate
ci metton troppo poco ad esssere smontate.
Questa sia la tua spada rivoluzionaria
non serve a nessuno far ricorsi o querele
tanto si finisce nelle loro stesse chele.
E col mobbing offendono il lavoro vero
'sti pezzi di merda, teste di cazzo col padre blasonato
con la lingua lunga solo per leccare
procedono a colpi di delazione o di fica
con le conoscenze giuste per vincerle tutte.
E allora come me fai incursione e spesso
e non nascondere la tua faccia pulita, la tua sventura.
I tuoi crolli di nervi pesino sulle loro incongrue esistenze
ma quante vite ancora dovranno essere spese
io questo ora non lo so dire
ma so affermare con forza
il vero valore, le intenzioni e la purezza!!!!!!!
Contro tutti questi nomi e cognomi
contro cui ora mi scaglio
io grido "Vaffanculo Bastardi"!
Essi stessi lo sanno, sanno le loro colpe
i nomi di questi bulli del quartierino
non usciranno mai dalla mia memoria.
E nonostante queste facce di mmerda
io vado avanti, e fai tu come me
alla fine per noi sia medaglia più grande
il disprezzo di questa gente
per chi non ha un padre (o uno "zio") pre-potente,
perchè non sia un deficente il mio genitore
a pensare che con le mie sole forze io posso
camminare contro chi ha le spalle coperte
dai soliti noti, o dagli amici da
qualunque partito o parrocchia
che ti ridono dietro pieni di spocchia.
Primo maggio
mi faccio coraggio vorrei stare
su un impalcatura a faticare
ma non posso, non lo saprei fare
sono un intellettuale
inorganico, però, a qualsiasi potere.
...Se sei stato anche tu un enfant prodige
perchè avevi fatto senza appelli il tuo dovere
laureato a 22 anni, senza canne né pere
...se eri bello e fiero come Majakoskij
e avevi anche tu nuvole nei pantaloni
...se hai fatto poi master o dottorato
senza borsa (e da sempre tutti lo sanno il perchè)
... se alla fine di quello ti han dato un calcio nel culo
... se ti volevano convincere che non valevi niente
tirandoti via il soffio vitale...
allora fai come me
io li combatto ad ogni angolo di strada
perchè portino il mio nome stampato in fronte
come io ho il loro scolpito sul muscolo del cuore.
Primo Maggio
torno a farmi coraggio
e ricordando Portella della Ginestra,
sangue troppo bello per essere versato.
Come il mio come il tuo
che i soliti noti cercano di versare
per lavare con questo i loro zozzi blasoni.